Editoriale

Ai tempi del Coronavirus e del “distanziamento sociale” che ne deriva, segnaliamo con piacere che i cartelli in Italia, anche se non sono molti, continuano a lavorare, anche a distanza. Il primo contributo di Cartello è infatti l’elaborazione collettiva di un cartello che si è interrogato, a partire dall’esperienza concreta Leggi tutto…