Editoriale

Questo numero di Cartello è dedicato ad alcuni effetti del lavoro in cartello in tempi di pandemia: desiderio, gioia, vitalità, politica del “chi vive” della Scuola…. tanti effetti-affetti che ci aiutano nella situazione attuale, quando gli incontri reali sono di nuovo quasi impossibili, quando cioè la presenza del corpo, dell’altro Leggi tutto…

La gioia del cartello

di Adele Succetti “La gioia supera la categoria del godimento in quanto comporta una pienezza soggettiva che meriterebbe uno sviluppo”. J. Lacan, Le Séminaire, Livre I, Les écrits techniques de Freud, Seuil, Paris, 1975, p. 229. Il cartello-lampo di cui ho fatto esperienza è partito dal pre-testo di É. Laurent Leggi tutto…

I cartelli, un lavoro di Scuola

di Françoise Labridy1Testo pubblicato in francese e disponibile su: http://ecf-cartello.fr/2020/10/07/les-cartels-un-travail-decole/ I cartelli, un lavoro di Scuola: delle elaborazioni rese possibili, non senza altre che pure vi si confrontano. Il cartello, al pari della cura, del controllo e della passe, fa parte della formazione dell’analista. Esso è in contatto anche con Leggi tutto…