Editoriale

Con questo numero di Cartello ci avviciniamo alla Giornata Questioni di Scuola, Interpretare la Scuola, che si terrà a Rimini il 29 febbraio 2020. Per questo abbiamo scelto tre testi che interrogano, e quindi interpretano, la Scuola a partire dal cartello.    Il primo testo, di Carla Antonucci (SLP) sottolinea Leggi tutto…

Il cartello, nel corpo

Virginie Leblanc1Articolo pubblicato in https://www.hebdo-blog.fr/le-cartel-en-corps/ Questo testo è un estratto dell’intervento di Virginie Leblanc a “Question d’École” dell’École de la Cause freudienne, il 1° febbraio 2020. Per interrogarsi sull’attualità del cartello della nostra Scuola, si potrebbe reiterare l’esercizio dei Lumi e l’uso che essi fecero, all’epoca, dello sguardo dello straniero, Leggi tutto…

Editoriale

Il 2020 si apre con un numero di Cartello in direzione e in preparazione della prossima Giornata Questioni di Scuola, intitolata Interpretare la Scuola, che si terrà a Rimini il 29 febbraio 2020. Per questo abbiamo tradotto, dallo spagnolo e dal francese, tre testi prodotti nel Campo freudiano che, pur Leggi tutto…

Il Cartello: un nuovo legame

Vilma Coccoz1Articolo pubblicato in Uno por Uno, n. 10. Nel saggio “Della psicoanalisi nei suoi rapporti con la realtà”,2J. Lacan, “Della psicoanalisi nei suoi rapporti con la realtà”, Altri Scritti, Torino, Einaudi, 2013, p. 355. leggiamo: “gli psicoanalisti sono detentori di un sapere su cui non possono intrattenersi”. Questa frase, Leggi tutto…

La porta del cartello

Miquel Bassols1Pubblicato in Uno por Uno, n. 11. “Che nessuno entri qui senza essere entrato in un cartello”: potrebbe essere un’insegna da appendere sulla porta della Scuola, nello stile di quella che si leggeva quando si entrava nell’Accademia di Platone: “Che nessuno entri senza sapere la geometria.” Il cartello è Leggi tutto…

Provocare la crisi

Gil Caroz1Testo pubblicato in cartello n. 20, maggio 2018, “Politique du cartel, par le Directoire de l’ECF” “Nessun progresso è da attendere (da un cartello)”, dice Lacan, “se non una messa a cielo aperto periodica dei risultati e delle crisi del lavoro.”2https://cartello.slp-cf.it/uncategorized/decolage/ Ciò significa che i risultati di un cartello Leggi tutto…

Editoriale

Cartello questo mese è un numero di après-coup, perché, in occasione della Giornata Clinica Nazionale, ci siamo incontrati dal vivo con i Responsabili dei cartelli delle diverse Segreterie e abbiamo avuto modo di constatare il desiderio e l’interesse di ciascuno rispetto ai cartelli, alla loro funzione e necessità, nonostante il Leggi tutto…

Il Cartello e l’après-coup

Alfonso Leo Di gruppi Lacan inizia a parlare nell’articolo “la psichiatria inglese e la guerra”1J. Lacan, Altri scritti, Einaudi, Torino, 2013, pp.101-120. e parla del lavoro di Bion come di “un’innovazione di metodo”, ma successivamente con “l’atto di fondazione”2Ivi, pp. 229-240. istituisce il lavoro in piccoli gruppi, la premessa di Leggi tutto…