Editoriale

Il presente numero di Cartello testimonia di quanto è stato detto, a proposito dei cartelli, nel corso della Conversazione del 28 giugno scorso sul tema: La presenza della Scuola, la presenza nella Scuola. La presenza della Scuola, con i suoi membri e le sue attività, fa esistere la psicoanalisi del Leggi tutto…

Fare Rete

Carla Antonucci Un anno fa la nomina a responsabile dei cartelli. Qualche giorno dopo Adele Succetti indice una riunione via mail, scorgo nella lista tanti nomi: Alfonso Leo, Ermanna Mazzoni, Sara Bordò, Valentina Lucia La Rosa, Adriana Fabiani, Silvia Cimarelli, Barbara Lupo, Laura Ceccarelli, Isabel Capelli, Monica Buemi, Laura Martini, Leggi tutto…

taylor vick cable network unsplash

Soli ma in buona compagnia

Florencia Medici Durante quest’ultimo periodo, ho potuto fare svariate esperienze di Scuola, individuali e comunitarie. Tra queste, un cartello lampo nato proprio a partire da un buco, come tutte le creazioni che ci inventiamo per superarli, scansarli o perlomeno non caderci dentro. Questo cartello ha avuto la particolarità di radunare Leggi tutto…

Editoriale

Il presente numero di Cartello, con i suoi contributi sul cartello, ci apre la strada verso la prossima Assemblea della Scuola Lacaniana di Psicoanalisi del Campo freudiano, il cui tema sarà: La presenza della Scuola, la presenza nella Scuola. Il primo testo, di Barbara Lupo (Palermo), è un lavoro rigoroso Leggi tutto…

La logica del cartello opposta all’effetto di gruppo nella fondazione e dis-soluzione della Scuola

di Barbara Lupo “Una lettura attenta dell’Atto di fondazione non dovrebbe lasciare alcun dubbio: nell’intenzione di Lacan, il lavoro della Scuola “restaurare la verità … ricondurre la prassi … nel dovere…, denunciare le deviazioni e i compromessi” passava dal cartello. Passare dal cartello, vale a dire: non dai seminari né Leggi tutto…

Esistenza e uso: la Scuola

di Luis Tudanca 1Membro AME dell’EOL e dell’AMP. 2Il testo, pubblicato in portoghese il 26 maggio 2020 su Lacan XXI, è disponibile qui: http://www.lacan21.com/sitio/2020/05/26/o-cartel-ainda/?lang=pt-br Circa 17 anni fa, ho scritto per la Rivista “El Caldero de la Escuela” un testo che ho intitolato “Ragioni”. Partivo da un’idea: esiste il cartello. Leggi tutto…

Editoriale

Nonostante la pandemia e il distanziamento sociale che essa ha determinato, la vita, del cartello e non solo, dipende dal desiderio e dal godimento che ogni essere parlante riesce a creare, a crearsi, non senza l’Altro. I legami sociali, impoveriti e provati dalla distanza e dalla mancanza dei corpi reali, Leggi tutto…

Un ritmo straniero

Veronica Rinaldo All’indomani dell’ultimo incontro di Cartello sul Seminario VII “L’etica della psicoanalisi”,1Cfr. J. Lacan, Il Seminario. Libro VII. L’etica della psicoanalisi (1959-1960), Einaudi, Torino, 1994. mi trovo ad avere a che fare con un reale che si insinua veloce e silenzioso, così alcune questioni lavorate nel corso dei due Leggi tutto…