Editoriale

Nonostante le incertezze che la situazione creata dal virus ancora ci impone, riprendiamo la pubblicazione mensile di Cartello, nella speranza che i suoi effetti di vitalità, apertura e di desiderio continuino a rilanciare il lavoro di ciascuno nella e per la Scuola di Lacan in Italia. In questo numero Alfonso Leggi tutto…

Usare il cartello

Carlo Viganò1Testo pubblicato su Appunti Anno XIV – Numero 110, 2006, Scuola Lacaniana di Psicoanalisi del Campo Freudiano. Lacan ha proposto il Cartello come l’organizzazione di base della sua Scuola. La sua è una Scuola di psicoanalisi, non ha altra ragione sociale: Scuola è il luogo, l’istituzione della formazione. Lacan Leggi tutto…

Editoriale

Il Cartello è lo strumento che Lacan ha inventato per l’elaborazione – teorica e clinica – nella sua Scuola: in numero ridotto, con un tempo limitato, e ognuno mettendoci del proprio, ovvero il proprio non-sapere e la propria apertura alle sorprese che l’incontro con l’altro permette, nella lettura dei testi Leggi tutto…

Imperfezione vintage

Emanuela D’Alessandro L’anno scorso un collega, membro della Scuola, mi propose il lavoro per la riedizione digitale di Appunti. Conoscevo la rivista, ma non ero al corrente del tesoro di volumi cartacei ai quali non avrei mai avuto accesso poiché, quando questi circolavano, non era ancora avvenuto il mio incontro Leggi tutto…

Osservazioni sui cartelli

Marco Focchi1Testo pubblicato su Appunti Anno 1 – Numero 0 Luglio 1992 Gruppo Italiano della Scuola Europea di Psicoanalisi. Ci siamo mai chiesti perché i cartelli si chiamano cartelli? Perché bisogna pur riconoscere che è un modo ben singolare di denominare un gruppo il cui obbiettivo fondamentale è la produzione Leggi tutto…

Editoriale

Il presente numero di Cartello testimonia di quanto è stato detto, a proposito dei cartelli, nel corso della Conversazione del 28 giugno scorso sul tema: La presenza della Scuola, la presenza nella Scuola. La presenza della Scuola, con i suoi membri e le sue attività, fa esistere la psicoanalisi del Leggi tutto…

Fare Rete

Carla Antonucci Un anno fa la nomina a responsabile dei cartelli. Qualche giorno dopo Adele Succetti indice una riunione via mail, scorgo nella lista tanti nomi: Alfonso Leo, Ermanna Mazzoni, Sara Bordò, Valentina Lucia La Rosa, Adriana Fabiani, Silvia Cimarelli, Barbara Lupo, Laura Ceccarelli, Isabel Capelli, Monica Buemi, Laura Martini, Leggi tutto…